Pettole nelle gnostre 2010

 

testata.jpg

Volevo segnalarvi questa fantastica sagra che si tiene a Noci(BA) il 4 ed il 5 dicembre.

Una piccola spiegazione dei termini per chi non è delle miei parti ci vuole!!!

Le pettole (scorpelle a San Severo, pettuli nel Brindisino pèttele nel Tarantino, pittule nel Leccese, pettule nel Potentino) sono pallottole di pasta lievitata molto morbida fritte nell’olio bollente, tipiche delle regioni Puglia e Basilicata.(fonte Wikipedia).

La gnostra: questo termine così curioso altro non indica che un luogo chiuso, un piccolo spazio che si apre nel centro storico di Noci. Caratterizzato da tre lati delimitati da antiche abitazioni e cantine ed uno solo aperto sulla strada principale, la gnostra costituisce lo scenario impareggiabile per le manifestazioni eno-gastonomiche organizzate dal Parco Letterario Formiche di Puglia, che regala agli eventi ricordi di tempi antichi e un’atmosfera incantata. Talvolta a delimitare la gnostra c’era anche un pollaio, una vecchia stalla o un forno.
In passato le gnostre rappresentavano un punto di ritrovo e di incontro per le massaie e le donne di paese che, terminate le faccende di casa, si ritrovavano a tarda ora nel cortile, chi con i ferri per fare le calze a maglia, chi con fave e roncola, per godersi l’aria pura e chiacchierare in compagnia.
Ancora oggi, gnostre più nascoste e sempre preziose regalano momenti di vita quotidiana agli abitanti del centro antico di Noci: sono attimi di una tradizione lasciata in eredità alle nuove generazioni e che, ci auguriamo, si tramandi per sempre.(fonte http://www.pettolenellegnostre.it/).

Vi posto anche il programma delle serate :

SABATO 4 e DOMENICA 5

Dalle ore 17
Accoglienza in Piazza Garibaldi e apertura dei banchi di degustazione delle pettole e del vino.
Apertura degli stand dei cibi della tradizione locale lungo l’Estramurale dei Sapori: pasticceria fresca e secca, cartellate, specialità al cioccolato per gli amanti del dolce ma anche salumi, carni al fornello, prodotti da forno, latticini e caldarroste fumanti per chi non sa rinunciare al salato.
Dalle ore 18
– Al Chiostro delle Clarisse “Interferenze”, mostra di pittura del Maestro Mimmo Fiorelli.
– Al Palazzo della Corte “Auguste Rodin Paris 2010”, mostra fotografica a cura di Nicola Boccardi.
– In Piazza Garibaldi Clown e Burattini per intrattenere i piccini a cura di “A Sud del Macondo”.
Dalle ore 19
– Nelle gnostre e nelle piazze l’atmosfera è tutta natalizia con gli spettacoli itineranti degli Zampognari del Gargano, degli Swing 39 e della Big Band.

– In Largo Diaz le rappresentazioni sceniche de La Compagnia Stabile di Alberobello rievocano atmosfere del passato.
Dalle ore 20 (solo Sabato 4)
– Al Chiostro di San Domenico “U Ndrattine”, intrattenimento sulla baresità proposto da Vito Signorile, Felice Giovine e Gigi De Santis.
Dalle ore 21
– In Piazza Plebiscito le pizziche e le tarantelle di Tammorra Felice fanno ballare insieme a ritmo di tamburelli e percussioni.
– In Via Pozzo Epifani l’ironia contagiosa de I Punti in Espansione coinvolge il pubblico con momenti di pura allegria e spensieratezza.
– In Via Calvario esplode il ritmo e l’esuberanza dei Terraross (solo Sabato 4).

Altre informazioni utili le trovate nel sito ufficiale dell’evento : http://www.pettolenellegnostre.it/

 

 

Pettole nelle gnostre 2010ultima modifica: 2010-12-03T12:10:00+00:00da ziogino76
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento