l’apparenza inganna…

        La vita di ognuno di noi è fatta di luoghi, di ricordi ma soprattutto di persone che si legano a luoghi e ricordi, che nel corso della nostra vita la definiscono maturando insieme a noi esperienze con cui cresciamo e che vanno a definirci…alcune di queste persone diventano più importanti di altre perché a esse ci … Continua a leggere

la legge…

        Credo che la legge su cui si basi l’intero universo, la vita delle persone stesse, sia quella di Newton, conosciuta come legge di azione-reazione che nella sua formulazione classica afferma che “quando due corpi interagiscono, le forze esercitate da un corpo sull’altro sono uguali in modulo e direzione ma opposte in verso”, su questa legge si … Continua a leggere

normalità…

        Beh credo proprio che la dottoressa avesse ragione in tutto e per tutto… Sono BIPOLARE e lo posso dire forte…e sono fiero di dire che sono anormale…anzi mi piace non essere normale… Chi vuole essere normale?io no…con questo intendo che per me la normalità è la pazzia vera e propria, non siamo automi disegnati da un … Continua a leggere

la risposta del bipolare “alla parola allo specialista”

Beh finalmente avete letto sui post il consulto psicologico che la dottoressa PAZZITELLA mi ha inviato…Ho lasciato a voi tutte le conclusioni e credo che alcuni di voi si siano ritrovati nella descrizione, che forse questo essere bipolare possa veramente essere contagioso…o forse sarebbe più propriamente corretto dire che in fondo ognuno di noi poi tanto normale non sia in … Continua a leggere

la poesia degli amici del bipolare…il CARDINALE

“Visto che siamo in vena poetica voglio anche io mettere sul blog la mia poesia preferita…per me è quasi una regola di vita, o almeno mi sforzo affinchè lo diventi. Leggetela! Non credo vi sia da aggiungere molto! Lentamente muore Lentamente muore chi diventa schiavo dell’abitudine, ripetendo ogni giorno gli stessi percorsi, chi non cambia la marca, chi non rischia … Continua a leggere

la poesia del bipolare…

C’era una volta una coppia con un figlio di 12 anni e un asino. Decisero di viaggiare, di lavorare e di conoscere il mondo. Così partirono tutti e tre con il loro asino. Arrivati nel primo paese, la gente commentava:  ” Guardate quel ragazzo quanto è maleducato…lui sull’asino e i poveri genitori, già anziani, che lo tirano”. Allora la moglie … Continua a leggere