dylan thomas

SCRITTO PER IL PROPRIO EPITAFFIO

 

NUTRENDO IL VERME 

CHI ACCUSO

PERCHè DEPOSTO

DAL TEMPO

QUI SOTTOTERRA CON LA RAGAZZA ED IL LADRO,

CHI ACCUSO?

MIA MADRE ACCUSO

IL CUI AMOROSO CRIMINE

MODELLò LA MIA FORMA

NEL SUO VENTRE,

CHE MI DIEDE LA VITA E POI LA TOMBA,

MIA MADRE ACCUSO.

è QUI LA METà DELLE SUE DOGLIE;

MORTE LE MEMBRA E LA MENTE,

TUTTO L’AMORE E IL SUDORE

SONO ORA A MARCIRE.

IO SONO LA RISPOSTA DELL’UOMO A OGNI DOMANDA,

LA SUA MIRA,LA SUA DESTINAZIONE. 

dylan thomasultima modifica: 2007-05-25T11:23:22+02:00da ziogino76
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento