la fine della rete – la legge Prodi-Levi

 Il popolo non dovrebbe temere il proprio governo, sono i governi che dovrebbero temere il popolo…

Avete sentito l’ultima dal paese dei balocchi?…ma stiamo scherzando vero?…vogliamo impedire alle persone di esprimere il loro libero pensiero facendo censura?…questa è la negazione totale della Democrazia,si cerca di zittire le persone invece di prendere atto che siamo scesi in campo ed abbiamo chiesto qualcosa che è nel nostro sacro santo diritto…sbaglio o qualcuno oltre 2000 anni fa disse “il governo del popolo attraverso il popolo”?…la democrazia è fatta dalle persone normali che esprimono i loro pensieri e se i nostri gorvenanti solo lì si devono ricordare che sono nostri impiegati,siamo noi ad averli eletti ed il loro mandato deriva dal nostro voto e loro hanno l’obbligo di ascoltare noi cittadini e non di renderci muti per paura di perdere i loro priviligi…ma dove si è visto mai che nel nostro parlamento persone che sono state condannate devono fare le leggi…ma stiamo scherzando?…queste persone devono stare a casa loro e non fare politica…noi cittadini vogliamo democrazia,libertà di pensiero,proporre miglioramenti per il nostro paese e non farci zittire da queste persone che parlano di scalone,scalino,scaletta e poi prendono un vitalizio dopo una legislatura,che vengono condannati e continuano a stare in parlamento…sono disgustato come cittadino,se passa questa legge finisce davvero per sempre la democrazia in questo paese…allora si che scenderemo in piazza e saremo in tanti…sempre pacifici ma in tanti…le nostre voci non possono mica restare non ascoltate….

 

 


la fine della rete – la legge Prodi-Leviultima modifica: 2007-10-21T11:00:00+02:00da ziogino76
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “la fine della rete – la legge Prodi-Levi

Lascia un commento