CAPTCHA

Da Wikipedia,l’enciclopedia libera:

Con l’acronimo inglese CAPTCHA si denota nell’ambito dell’informatica un test fatto di una o più domande e risposte per determinare se l’utente sia un umano (e non un computer o, più precisamente, un bot). L’acronimo deriva dall’inglese “completely automated public Turing test to tell computers and humans apart” (Test di Turing pubblico e completamente automatico per distinguere computer e umani). Il termine è stato coniato, nella terminologia inglese, nel 2000 da Luis von Ahn, Manuel Blum e Nicholas J. Hopper della Università Carnegie Mellon e da John Langford della IBM. Come consueto nella terminologia informatica il termine inglese viene utilizzato anche nella terminologia informatica italiana.

Un test captcha tipicamente utilizzato è quello in cui si richiede ad un utente di scrivere quali siano le lettere o numeri presenti in una sequenza di lettere o numeri che appaiono distorti o offuscati sullo schermo.

Dal momento che il test viene gestito da un computer, mentre il test originale di Turing viene gestito da un umano, a volte si descrive il test captcha come un test di Turing inverso. Si tratta però di una definizione fuorviante, perché potrebbe indicare anche un test di Turing in cui entrambi i partecipanti tentano di provare che non sono umani.

 

Ps:per dirla in parole semplici sono quei fastidiosi codici che si devono inserire manualmente…tu capostipite li avevi quando si doveva mettere un commento ai post del tuo blog…per fortuna li hai tolti…

 

CAPTCHAultima modifica: 2009-02-12T11:58:22+01:00da ziogino76
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento